Arriva una nuova Sentenza del Tribunale Amministrativo del Veneto (n. 132 del 3 febbraio 2012) che annulla anche il regolamento comunale di Verona (dopo quello di Vicenza).

Il Tar Veneto ribadisce che nel calcolare la compartecipazione alla spesa per l'accesso alle prestazioni sociali, erogate a domicilio o in ambiente residenziale, rivolte a persone con gravi disabilità o ultrasessantacinquenni non autosufficienti, ci si debba riferire al solo reddito personale dell'assistito e non di quello familiare.
La Sentenza, di particolare rilevanza ed attualità, è commentata nel sito www.handylex.org
0
0
0
s2smodern
powered by social2s

Immagini dall'associazione

 


Seguici su Facebook