COMUNICATO STAMPA

Il 26-27-28 maggio a Manerbio si è tenuta la 23° Festa Insieme, evento  che negli anni ci ha permesso di autofinanziarci e di svolgere tutte le attività programmate per migliorare la vita delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

Come riportato dai giornali nei giorni subito dopo la festa, purtroppo ci è stato rubato l’incasso della serata del sabato.

Il fatto è avvenuto a notte inoltrata, mentre i volontari rimasti stavano ultimando alcuni lavori; nei 22 anni precedenti nulla di simile era mai accaduto!

Abbiamo provveduto a denunciare quanto accaduto ai Carabinieri.

Rimane l’amarezza nel constatare l’assenza di moralità in chi ha compiuto il furto e il dispiacere condiviso con tutti i volontari che ci hanno donato tempo ed energie per realizzare l’evento.

Vogliamo ringraziare di cuore tutti i soci, tutti i volontari, tutti gli amici che in diversi modi hanno dato il loro contributo alla 23° Festa Insieme.

E’ stato bello incontrarvi alla Festa, la vostra solidarietà ci è di sostegno sempre, grazie!

 

Il Direttivo

Manerbio 2 giugno 2017

In occasione della Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità

Associazione Insieme
presenta:

GUARDAMI, ASCOLTAMI, PARLAMI
Commedia semiseria e irriverente sulla normale disabilità

SABATO 3 DICEMBRE 2016 | ORE 10,30
AUDITORIUM ITC DON PRIMO MAZZOLARI VEROLANUOVA (BS)

 

SCARICA IL VOLANTINO

L’espressione disabilitàsottolinea un deficit, ciò che manca rispetto ad una “abilità”, ad una “norma” che ci rende “normali”.
Esiste la normalità? Chi è normale?

Credo non sia facile definire la normalità. 
Non si parla mai della normalità.
Si parla della diversità. 
Di quella se ne fa un gran parlare: trovi tesi, testi, libri, manuali… come se parlarne aiutasse a capire meglio di cosa si tratta. 
E così accade che per dimostrare che abbiamo capito la diversità, neghiamo la normalità. 
Creiamo delle etichette, degli hashtag.
Delle espressioni, il più possibile “politicamente corrette”, che non offendano, che non urtino la sensibilità, che ti allontanino possibilmente dall’idea che ci sia anche una persona. 
Dai un nome al problema, così diventa qualcosa di lontano da te...

...

Il circo della farfalla – Insieme per i progetti di vita delle persone con disabilità

CORSO FORMATIVO 
I PROGETTI PERSONALIZZATI PER LE PERSONE CON DISABILITA’ 
Disabilità ed inclusione sociale: un diritto e delle responsabilità

La disabilità è spesso il regno dei progetti riabilitativi, educativi, assistenziali e di cura; progetti importanti solo se connessi ai progetti di vita di ogni singola persona.
Riteniamo importante interrogare ed interrogarci su cosa esattamente significhi aiutare le persone con disabilità a realizzare i propri progetti di vita, su come sia possibile realizzare quanto previsto dall’Articolo 19 della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità.

Per informazioni e ritiro premi:

Martedì dalle ore 15 alle ore 17 presso la sede dell'Associazione Insieme - Via Palestro 49 Manerbio - tel. 030 9383191

oppure contattare il n. 3930635420

L'incontro "Disabilità e lavoro" (programmato per il 5 febbraio u.s.) si terrà GIOVEDì 19 FEBBRAIO alle ore 20,30.

Percorso formativo sui diritti umani e i diritti di cittadinanza delle persone con disabilità.

Primo incontro:
29 gennaio 2015 - ore 20,30
Cosa cambia dopo la convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità

presso PICCOLO TEATRO MEMO BORTOLOZZI
P.ZZA CESARE BATTISTI - MANERBIO

Per gli altri appuntamenti in programma: SCARICA IL VOLANTINO

Arriva una nuova Sentenza del Tribunale Amministrativo del Veneto (n. 132 del 3 febbraio 2012) che annulla anche il regolamento comunale di Verona (dopo quello di Vicenza).

Il Tar Veneto ribadisce che nel calcolare la compartecipazione alla spesa per l'accesso alle prestazioni sociali, erogate a domicilio o in ambiente residenziale, rivolte a persone con gravi disabilità o ultrasessantacinquenni non autosufficienti, ci si debba riferire al solo reddito personale dell'assistito e non di quello familiare.
La Sentenza, di particolare rilevanza ed attualità, è commentata nel sito www.handylex.org

 

Lettera aperta di Ida Sala al Ministro della Solidarietà Sociale e delle Pari Opportunità Elsa Fornero sulle possibili conseguenze dell'introduzione, nel calcolo ISEE, della disabilità come produttrice di reddito.

icon Lettera aperta a Elsa Fornero (96.69 kB) - Leggi la lettera

Immagini dall'associazione

 


Seguici su Facebook